Marketing Consumer

Non è un prodotto anche questo?


2 commenti

Buon compleanno, Marketing Consumer!

Essì, un anno fa questo blog apriva ufficialmente i battenti con il post Io non sono (d)efficiente!, una prima critica (e analisi) sull’uso dei media e sulla percezione, almeno una volta, dalla parte di chi i prodotti e gli spot li subisce e li consuma, e non chi li crea.

torta

Quindi oggi festeggio il primo anno di attività da Consumatore del marketing, con un bilancio più che positivo sia come riscontri sia come spazio personale per parlare di cose che mi interessano.
Mi ha permesso, sia qui che su LinkedIn, di contattare professionisti e addetti ai lavori, scambiare idee e pareri e arricchirmi su un argomento che trovo sempre più interessante.

Se ne avete perso qualcuno, o se magari volete rileggerli, questi sono i post che in questo anno sono stati più letti e discussi.

Grazie quindi a tutti i lettori e chi mi ha chiarito ancora le idee, e continuate a seguire il Consumatore del marketing, anche su Facebook!

Federico


Lascia un commento

Spot – Seven Days, Seven Candles

Esco un po’ fuori dal normale argomento del blog per una piccola promozione personale.
Ho appena pubblicato, sul Kindle Store di Amazon, il mio primo ebook di racconti.

Si chiama Seven Days, Seven Candles, in omaggio al bellissimo testo di Mary’s Place del Boss.

Federico Filacchione - Seven Days Seven Candles

Il libro raccoglie sette racconti che ho scritto diversi anni fa, riorganizzati e raccolti per farli finalmente uscire dal cassetto.

Se avete un Kindle (ma anche se non ce l’avete) potete comprarlo qui, a solo 0,89€.

Come per tutti gli ebook Kindle è disponibile gratuitamente un estratto del testo, in cui leggere il primo racconto.. tranne il colpo di scena finale 🙂

Per scaricare l’estratto gratis è sufficiente cliccare sull’apposito bottone, sempre dalla pagina di Amazon, dopo aver registrato il vostro dispositivo.

Prova gratis kindle

Spero vi piaccia!
Federico


1 Commento

Intervista al Consumatore del Marketing!

Mi scuso per il ritardo nell’aggiornamento (ero a fare shopping, naturalmente), ma ho il piacere di segnalarvi che il Consumatore del Marketing è stato intervistato!

Potete leggere tutta l’intervista sul blog dell’amico Marco, l’angolo rotondo, nel post il consumATTORE : quando il cliente ne sa più degli esperti..

Un grandissimo grazie a Marco, e spero che sia una buona lettura per tutti!

Federico


Lascia un commento

Marketing Consumer è su Facebook!

Marketing Consumer su Facebook

Piccola segnalazione di servizio per segnalare che potete trovare anche Marketing Consumer su Facebook, in una pagina apposita.
Sulla pagina troverete, oltre agli articoli pubblicati sul blog, anche le notizie spot che trovo in giro, che eventualmente diventeranno post.

Questo ovviamente perché la pubblicità è l’anima de li morta del commercio!

Quindi andate su Marketing Consumer su Facebook e dite che vi piace!


6 commenti

Venghino siori, venghino!!!

Salve a tutti.

Non sono qui per spiegare il perché esiste questo blog, ho già scritto una pagina apposta.
Sono qui invece (su questa pubblica piazza) per dire cosa troverete in questo blog.

Non troverete solo critiche, sarà dura resistere dal fare sempre la maestrina dalla penna rossa, però qualcuna ce ne sarà sempre.

La mia ottica è totalmente avulsa dalle logiche interne del marketing, quindi sicuramente potrei scrivere un’elevata quantità di stronzate corbellerie.
Come già detto sono tuttavia sia un consumatore molto attento sia una persona che vuole sempre migliorare le cose che non vanno. Questo significa che se una pubblicità o una scelta commerciale mi colpisce positivamente, ne sono molto contento, se mi colpisce negativamente cerco di capire perché.

E questo significa che cerco di capire come io potrei migliorare quel problema.

Certo, magari il problema non c’è perché la scelta da comunque i suoi frutti, magari io non sono in quel target. E questa è un’occasione per capire allora perché non lo sono, e magari come sarebbe possibile cambiare il messaggio per prendere anche me come cliente.

Cercherò inoltre di non citare, quando possibile, il brand. Questo sia perché voglio evitare rogne problemi legali, sia perché quello che mi interessa è l’esempio, la scelta comunicativa fatta. Non esaltare o demolire la singola marca. Per quello ci penserà il mercato semmai.

Insomma, cercherò di avere una visione più ampia possibile, e cercherò di spiegare sempre i motivi dei miei ragionamenti.
Spero che serva, in caso contrario è sempre un’occasione per parlare di una cosa che mi piace.

Grazie a tutti e se avete suggerimenti non dovete fare altro che commentare i post, o scrivermi!

Federico